UNICO 2014: solita proroga dei termini di versamento per i contribuenti alle prese con gli studi di settore

Sabato 14 giungno è finalmente stata ufficializzata, con comunicato stampa del MEF, la solita proroga dal 16 giugno al 7 luglio 2014 del termine per effettuare i versamenti derivanti dalla dichiarazione dei redditi, dalla dichiarazione IRAP e dalla dichiarazione unificata annuale da parte dei contribuenti che esercitano attività economiche per le quali sono stati elaborati gli studi di settore.

Precisando che la proroga riguarda anche i contribuenti che:

  • pur facendo parte delle categorie per le quali sono previsti gli studi di settore, presentano cause di esclusione o inapplicabilità (ad esempio, nel caso di non normale svolgimento di attività, o per il primo anno di attività). ATTENZIONE: non per i soggetti con ricavi superiori ai vecchi 10 miliardi di lire (5.164.568 euro);
  • rientrano nel regime fiscale di vantaggio per l'imprenditoria giovanile e per i lavoratori in mobilità (c.d. MINIMI);
  • partecipano a società, associazioni e imprese soggette agli studi di settore.

Dal 7 luglio fino al 20 agosto 2014 è possibile effettuare i versamenti con la maggiorazione dello 0,4%.