News

News, aggiornamenti e informazioni direttamente dallo staff di Dottor-one.it!

Iscrizione al VIES possibile anche online

Da oggi è possibile presentare l'istanza di registrazione al Vies anche online in un'apposita area all'interno dei servizi Entratel o Fisconline (quindi per i soli contribuenti abilitati a tali servizi).

Si ricorda che l'iscrizione al VIES è un requisito indispensabile per poter effettuare operazioni intracomunitarie.
Nel caso infatti un soggetto non iscritto effettui un acquisto da un soggetto intracomunitario si vedrà addebitare l'imposta sul valore aggiunto secondo le regole del venditore senza possibilità di detrazione.

Rimborsi IRES//IRPEF da indeducibilità IRAP costo del lavoro: richiesta IBAN

Circa 70mila imprese riceveranno la richiesta, a mezzo pec, di fornire le proprie coordinate bancarie al fine di ottenere i rimborsi delle imposte sui redditi derivanti dalla deducibilità dell’Irap sul costo del lavoro (articolo 6, comma 1, decreto legge n. 185/2008).
La comunicazione o l’aggiornamento dell’Iban può avvenire in due modi:

- direttamente online, sul sito dell’Agenzia, per i soggetti in possesso delle credenziali Fisconline o Entratel;
- presentando a un qualsiasi ufficio territoriale delle Entrate il modello di richiesta di accreditamento.

Piani di rateazione: la decadenza dopo otto rate non pagate è retroattiva

La Risoluzione n. 32 del 19 marzo 2014 dell'Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti in merito all'applicabilità retroattiva delll'incremento, da due ad otto, delle rate, per le somme iscritte a ruolo il cui mancato pagamento determina la decadenza dal beneficio della rateazione.

L'Amministrazione Finanziaria ha affermato che detta norma è applicabile anche ai piani di rateazione già in essere alla data del 22 giugno 2013, data di entrata in vigore del D.L. n. 69/2013.

La norma sugli affitti in nero è illegittima

La norma contenuta nell'art. 3, commi 8 e 9 del D.Lgs 23/2011 che consentiva all'inquilino che avesse denunciato al fisco il proprietario dell'immobile affittato in nero o per un importo inferiore a quello effettivo, di ottenere in locazione l'immobile per quattro anni ad un canone pari al triplo della rendita catastale (e quindi molto basso), è stata dichiarata illegitima dalla Corte Costituzionale.

La Corte Costituzionale infatti, ha ritenuto tale disposizione illegittima per mancanza di delega, in quanto non è individuato l'oggetto in questione e perché la norma costituisce un'eccessiva sanzione nei confronti del locatore.

Dati catastali on line con Fisconline o Entratel

Le persone fisiche abilitate ai servizi Fisconline o Entratel, dal prossimo 31 marzo, potranno consultare on line, gratuitamente, le banche dati ipotecaria e catastali in relazione agli immobili dei quali risultano titolari, anche in parte, del diritto di proprietà o di altri diritti reali di godimento.
Sempre poi dal prossimo 31 marzo, la consultazione degli stessi dati potrà essere richiesta, senza costi, anche presso gli sportelli decentrati del Catasto, anche dai soggetti diversi dalle persone fisiche.

Detrazione acquisto mobili // elettrodomestici: doppio limite spesa

A seguito della mancata introduzione nel DL 16/2014 c.d. "Salva Roma-ter" della soppressione del limite dell'agevolazione per l'acquisto di mobili ed elettrodomestici all'ammontare dei lavori di ristrutturazione, torna operativa anche tale limitazione.
Pertanto l'agevolazione è soggetta al limite di spesa di € 10.000 nonchè a quello delle spese dei lavori di recupero effettuati sull'immobile.

Rivalutati i limiti economici per il lavoro accessorio (c.d. voucher) per il 2014

L'INPS, con la Circolare n. 28 pubblicata il 26 febbraio 2014, ha comunicato i valori dei limiti economici applicabili per l'anno 2014 alla disciplina del lavoro accessorio (c.d. voucher), rivalutati in base all'indice ISTAT dei prezzi al consumo per le famiglie degli operai e degli impiegati rilevato nel 2013.

I nuovi valori economici sono i seguenti:

  • 5.050 euro netti (6.740 euro lordi) per la generalità dei committenti;
  • 2.020 euro netti (2.690 euro lordi) per i committenti imprenditori commerciali o professionisti.

Inail autoliquidazione posticipata al 16/5 per tutti

L'Inail ha chiarito le modalità del differimento al 16 maggio 2014 del termine di scadenza per il pagamento dell’autoliquidazione precisando che sono posticipati alla stessa data anche i pagamenti dei premi speciali non soggetti all’autoliquidazione con date di scadenza antecedenti a tale data.

Approvazione definitiva modelli dichiarativi 2014

Il 31 gennaio 2014, l'Agenzia delle Entrate ha pubblicato le versioni definitive dei modelli dichiarativi 2014 e le relative istruzioni di seguito elencate:

  • Mod. UNICO SC 2014, relativo alle imposte sui redditi delle società ed enti commerciali residenti e non residenti equiparati;
  • Mod. UNICO SP 2014, per la dichiarazione unificata delle società di persone ed equiparate;
  • Mod. UNICO ENC 2014, per la dichiarazione unificata degli enti non commerciali ed equiparati;
  • Mod. UNICO PF 2014, per la dichiarazione dei redditi delle persone fisiche;
  • IRAP 2014, per la dichiarazione relativa all'imposta regionale sulle attività produttive.

Aumento aliquota contributi Gestione Separata Inps dal 21% al 22%

Dal 2014, l’aliquota relativa ai contributi dovuti dai pensionati e dagli iscritti ad altre forme previdenziali passa dal 21% al 22%. Per il 2015 l’aliquota è fissata al 23,5%.

L’aliquota dei contributi dovuti alla Gestione separata INPS da parte dei lavoratori autonomi privi di altra Cassa previdenziale o non pensionati per il 2014 è confermata nella misura del 27%. Considerato l’aumento dello 0,72% l’aliquota contributiva è quindi confermata al 27,72%.

Proroga agevolazioni interventi di recupero del patrimonio edilizio

La legge di stabilità 2014 (Legge 147/2013), ha disposto una ulteriore proroga della detrazione IRPEF, con il tetto massimo di € 96.000, per gli interventi di recupero del patrimonio edilizio di cui all’art. 16-bis, comma 1, TUIR.

In particolare la detrazione è riconosciuta nella misura del:

à 50% per le spese sostenute nel periodo 26.6.2012 31.12.2014 (anziché 31.12.2013);

à 40% per le spese sostenute dall’1.1 al 31.12.2015.

Dal 2016 la detrazione spetterà nella misura prevista a regime (36%, con il limite di spesa di € 48.000).

 

Proroga agevolazioni interventi di riqualificazione edilizia a tutto il 2014

La legge di stabilità per il 2014 (Legge 147/2013), ha modificato l’art. 14, DL n. 63/2013 disponendo un’ulteriore proroga della detrazione IRPEF / IRES relativamente ai lavori di riqualificazione energetica nella misura del:

- 65% per le spese sostenute nel periodo 6.6.2013 – 31.12.2014 (anziché 31.12.2013);

- 50% per le spese sostenute dall’1.1 al 31.12.2015.

Relativamente agli interventi su parti comuni condominiali o che interessano tutte le unità immobiliari di cui si compone il condominio la detrazione spetta nella misura del 65% con riferimento alle spese sostenute nel periodo 6.6.2013 – 30.6.2015 (anziché 30.6.2014) e del 50% per le spese sostenute dall’1.7.2015 al 30.6.2016.

Legge di stabilità 2014: Stop ai contanti per le locazioni

La legge 147 del 2013 ha disposto l’obbligo di effettuare il pagamento dei canoni di locazione di immobili abitativi con mezzi di pagamento diversi dal contante, in grado di assicurare la tracciabilità (bonifici bancari, assegni bancari, assegni circolari, ...), per qualunque importo, pena la mancata possibilità di usufruire di agevolazioni e detrazioni fiscali per locatore e/o conduttore.
Tale disposizione non opera per gli alloggi di edilizia residenziale pubblica e per le locazioni di immobili strumentali.

effettua il login
Accedi alla tua cartella online per caricare,
leggere e gestire i tuoi documenti...

professionisti a tua disposizione
Dottor-one.it è un applicazione pensata
e realizzata da Mirus srl...

come funziona il cloud
Scopri come avere i tuoi documenti contabili
sempre a tua disposizione...

©2014/2015 - Dottor-one.it by Mirus s.r.l - P.IVA: 04037890235
Crediti